Serica 1870 promuove un Premio Letterario sulle api

“Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita” Albert Einstein

Serica 1870 è ideatrice di un premio Nazionale di Narrativa per Racconti inediti e insieme a Fondazione Cariplo, Banca di Piacenza e Camera di Commercio di Pavia è Partner del Premio Letterario L’ORO DI ZAVATTARELLO.

 

Le api sono in difficoltà, e le colline dell’Oltrepò Montano stanno diventando un’oasi grazie alla lontananza dalle grandi arterie e dalle irrorazioni di vigneti e frutteti.
Il Premio intende infondere nelle api e nell’umanità la speranza in un futuro migliore.

Ora che studi clinici internazionali hanno scoperto le virtù battericide del miele anche in caso di resistenza agli antibiotici di sintesi, nei contesti territoriali che hanno preservato l’habitat ideale per le api l’apicoltura può diventare un’attività in grado di creare occupazione e sviluppo economico.

La prima edizione di questo Premio Letterario ha raccolto un’ampia e appassionata adesione: 51 racconti che non sarebbero mai stati scritti da parte di persone le più disparate, sensibili al richiamo lanciato dalle api: “Help me!” 

Tutti i racconti pervenuti sono di qualità: una prestigiosa giuria ha selezionato, non senza difficoltà, i più meritevoli, ora raccolti nell’antologia L’ORO DI ZAVATTARELLO edita da Guardamagna Editori in Varzi.